Logo Slave Song testata
immagine candela

…".Io ho un sogno. Ho un sogno che un giorno gli uomini si alzeranno in piedi e si renderanno conto che sono stati creati per vivere insieme come fratelli. Questa mattina ho ancora il sogno che un giorno ogni nero della nostra patria, ogni uomo di colore di tutto il mondo, sara' giudicato sulla base del suo carattere piuttosto che su quella del colore della sua pelle, e ogni uomo rispettera' la dignità e il valore della personalita' umana. Ho ancora il sogno che un giorno la giustizia scorrera' come acqua e la rettitudine come una corrente poderosa. Ho ancora il sogno che un giorno la guerra cessera', che gli uomini muteranno le loro spade in aratri e che le nazioni non insorgeranno piu' contro le nazioni, e la guerra non sara' neppure oggetto di studio. Con questa fede noi saremo capaci di affrettare il giorno in cui vi sara' la pace sulla terra.
Quando lasciamo risuonare la liberta', quando le permettiamo di risuonare da ogni villaggio e da ogni borgo, da ogni stato e da ogni citta', acceleriamo anche quel giorno in cui tutti i figli di Dio, neri e bianchi, ebrei e gentili, cattolici e protestanti, sapranno unire le mani e cantare con le parole del vecchio spiritual: Liberi finalmente, liberi finalmente; grazie Dio Onnipotente, siamo liberi finalmente."…

M.L. King


…".I have a dream that one day this nation will rise up a nd live out the true meaning of its creed. I have a dream that one day un the red hills of Georgia the son of former slaves and the sons of former slaveowners will be able to sit down together at the table of brotherhood. I have a dream that one day even the state of Missisipi, a desert state sweltering with the heat of injustice and oppression, will be transformed into an oasis of freedom and justice. I have a dream that my four little children will one day live in a nation where they will not be judged by the colour of their skin but by the content of their character.
I have a dream today. I have a dream that one day the state of Alabama, whose governor's lips are presently dripping with the words of interposition and nullification, will be transformed into a situation where little black boys and black girls will be able to join hands with little white boys and white girls and walk together as sisters and brothers. "…

M.L. King